Esplorate le ultime innovazioni di AI di Pacvue, tra cui Copilot, il vostro nuovo compagno di commercio AI.

Per saperne di più

Le tendenze dell'intelligenza artificiale, del commercio sociale e della TV connessa che daranno forma a Amazon Prime Day 2024

Dalle origini, nel 2015, come celebrazione del 20° anniversario diAmazon, il Prime Day di Amazon è cresciuto fino a diventare un evento annuale enorme e molto atteso. Quello che nel 2015 era iniziato come un evento di 24 ore, disponibile per i consumatori di soli nove Paesi, è cresciuto fino a diventare un evento globale che abbraccia 20 Paesi e dura 48 ore.  

Dalla comprensione del potere della personalizzazione guidata dall'intelligenza artificiale alla navigazione nella crescente influenza del social commerce e allo sfruttamento della portata della TV connessa, le opportunità per i marchi di coinvolgere il proprio pubblico continuano ad espandersi. Ecco le principali tendenze del Prime Day 2024 e come il vostro marchio può sfruttarle. 

Personalizzazione guidata dall'intelligenza artificiale 

I marchi che si distinguono sono quelli che abbracciano la personalizzazione e utilizzano gli strumenti di intelligenza artificiale per creare connessioni più profonde con il proprio pubblico. La personalizzazione guidata dall'intelligenza artificiale sfrutta varie fonti di dati sull'attività degli utenti, come i dati sugli acquisti passati o la cronologia di navigazione, per fornire messaggi personalizzati ai singoli consumatori. Man mano che l'IA raccoglie più dati, si adatta alle mutevoli abitudini, assicurando che i messaggi rimangano personalizzati e pertinenti.  

Amazon Impatto del Prime Day 

In vista del Prime Day, i marchi che sfruttano l'analisi predittiva basata sull'IA possono perfezionare la personalizzazione. Le capacità dell'intelligenza artificiale consentono di elaborare milioni di interazioni di dati per creare profili specifici dei clienti, permettendo ai marchi di fornire contenuti pubblicitari personalizzati, raccomandazioni di prodotti e offerte che risuonano con ogni specifico consumatore. Grazie alla capacità dell'intelligenza artificiale di fornire informazioni rapide e precise, i marchi possono analizzare le interazioni sui social media, le tendenze di ricerca e i comportamenti online per anticipare i cambiamenti nelle tendenze del mercato, consentendo di prendere decisioni più strategiche sull'allocazione del budget, sulla selezione dei contenuti e sulle preferenze dei canali per massimizzare il ROI quando arriva il Prime Day.  

I brand possono anche sfruttare Precision AI per le campagne Prime Day per semplificare la creazione di campagne per nuovi ASIN mantenendo la coerenza. Precision AI consente ai brand di impostare obiettivi ROAS/ACOS mirati, assicurando che le campagne siano automaticamente ottimizzate per ottenere le massime prestazioni durante i grandi eventi. Integrando Precision AI con Latitude, i marchi possono concentrarsi sugli ASIN redditizi ed evitare sprechi di spesa pubblicitaria durante il Prime Day, aumentando l'efficienza e la redditività. Grazie all'ottimizzazione automatica di Precision AI e all'approccio focalizzato sugli ASIN di Latitude, i brand possono gestire efficacemente le campagne del Prime Day massimizzando il ROI su Amazon.  

Crescita del commercio sociale 

Il social commerce è cresciuto in popolarità grazie alla perfetta integrazione tra social media e canali di acquisto. Si prevede che il tempo medio che gli adulti statunitensi trascorrono sui social media supererà i 108 minuti al giorno nel 2024, con un aumento di oltre 25 minuti rispetto al 2019.  

La continua integrazione delle piattaforme commerciali e dei social media ha dato il via all'espansione degli influencer e della loro influenza sulle vendite. Secondo l'analisi di Adobe sugli sforzi di marketing di Amazondurante il Prime Day del 2023, gli influencer e i creatori hanno contribuito a un aumento dell'11% dei ricavi, mentre i social media hanno rappresentato il 4%. La collaborazione con gli influencer offre ai marchi l'accesso a un pubblico specifico, consentendo loro di ampliare la portata e la specificità. I marchi possono sfruttare la fiducia e la credibilità che un influencer ha costruito all'interno della propria comunità per promuovere consapevolezza, conversioni e vendite. 

Amazon ha lavorato a stretto contatto con la macro influencer Alix Earle su diversi contenuti TikTok e Instagram prima del Prime Day. È stata anche ospite dell'evento in diretta streaming di Amazon, "Duel of the Deals". Alix parla dei prodotti che acquista da Amazon sulla sua vetrina di Amazon e le sue raccomandazioni e recensioni sono spesso evidenziate dai media. Il suo impatto è stato evidente durante il Prime Day 2023, quando la sua raccomandazione della Lineage Lip Sleeping Mask ha fatto passare il prodotto dal 182° posto al primo della sua categoria

Esempio di collaborazione per il Prime Day tra L'Oreal e l'influencer Leisha Patidar

Amazon Impatto del Prime Day 

La collaborazione con influencer e leader di pensiero rilevanti è un modo strategico con cui i marchi possono estendere la loro portata a un pubblico più ampio. Il Prime Day offre ai marchi un'opportunità unica di possedere la propria categoria, in quanto attualmente non è così saturo come eventi come il Black Friday e il Cyber Monday. Attivando la messaggistica degli influencer su varie piattaforme, i marchi possono distinguersi efficacemente dalla concorrenza. E con la giusta messaggistica, il giusto targeting e la giusta tempistica, i brand possono sfruttare gli influencer per aumentare la brand awareness e guidare le conversioni, affiancando le campagne di Amazon Ads per incrementare le vendite del Prime Day. 

Esempi di WEOKIE Federal Credit Union e OU Credit Union che hanno sfruttato campagne di hashtag e omaggi per il Prime Day

Le piattaforme dei social media giocano un ruolo importante nell'innescare l'impegno per il Prime Day attraverso varie strategie come campagne di hashtag, omaggi legati all'uso della carta di credito e messaggistica mirata. Queste piattaforme fungono da centri di aggregazione per i consumatori che possono scambiarsi le esperienze del Prime Day e spargere la voce sulle migliori offerte. AmazonL'ultima funzione "Consulta un amico" evidenzia la crescente importanza della collaborazione sociale nel percorso di acquisto.  

Coinvolgere attraverso i canali con la TV connessa 

Con l'evoluzione del panorama dei media per la vendita al dettaglio, la Connected TV (CTV) svolge un ruolo ancora più significativo nella pianificazione di budget e campagne. Un sondaggio condotto da MNTN e Digiday ha rivelato che il 76% degli inserzionisti ha dichiarato che la CTV è moderatamente o molto importante per le loro campagne pubblicitarie, e il 24% dei marchi prevede che la CTV rappresenterà il 60-80% delle loro entrate nel 2024. Con un fatturato di quasi 26 miliardi di dollari nel 2023 e una proiezione che prevede di superare i 42 miliardi di dollari entro il 2028, la traiettoria di crescita della CTV rimane forte.  

CTV si integra perfettamente con le strategie pubblicitarie cross-canale, offrendo ai marchi un altro modo per raggiungere il proprio pubblico attraverso il panorama televisivo, che comprende servizi di streaming come Amazon Prime, Netflix, Disney+ e YouTube. Grazie alle funzionalità di targeting potenziate, i marchi possono raggiungere efficacemente il proprio pubblico di riferimento con annunci pubblicitari personalizzati in base al loro stile di vita e alle loro abitudini di visione. I dati in tempo reale di CTV consentono ai marchi di analizzare le abitudini di visione, le tendenze e le prestazioni degli annunci. Ciò consente ai marchi di agire sulla base di informazioni in tempo reale per ottimizzare le prestazioni degli annunci, aumentare il coinvolgimento e incrementare i tassi di conversione.   

Amazon Impatto del Prime Day 

Le campagne di Streaming TV e Sponsored TV rappresentano nuove strade per gli inserzionisti che desiderano coinvolgere efficacemente il pubblico attraverso i canali durante il loro percorso di shopping e intrattenimento. Senza una spesa minima richiesta, i marchi possono incorporare la Sponsored TV come parte di una strategia multicanale per il Prime Day. La riproposizione di contenuti video esistenti per generare nuovi asset creativi non solo fa risparmiare tempo e denaro, ma rafforza anche la narrazione che i marchi hanno già costruito. La creazione di annunci interattivi in Streaming TV con funzionalità come la "possibilità di cliccare a distanza" o i codici QR consente al pubblico di esplorare i prodotti senza interrompere l'esperienza di visione. 

Amazon Pubblicità televisiva sponsorizzata con codice QR

Esempio di Torpedo7 che utilizza un annuncio con codice QR per coinvolgere i clienti

"Non tutti gli inserzionisti hanno i mezzi finanziari e operativi per acquistare su quella scala (Linear TV) attraverso più partner, ed è per questo che la Sponsored TV finisce per essere un'ottima opzione iniziale su Amazon che vuole vedere l'impatto della pubblicità dei propri prodotti sul grande schermo".

Garrett Dale, Chief Partnership Officer, Kepler 

Per quanto riguarda la reportistica, i segnali STV su AMC forniscono informazioni preziose come l'attribuzione personalizzata, il percorso di conversione e l'analisi della portata incrementale. Queste informazioni migliorano significativamente la valutazione delle prestazioni delle campagne, consentendo ai marchi di affinare le proprie strategie e di ottimizzare efficacemente gli sforzi pubblicitari per il Prime Day. 

Adattarsi agli ultimi cambiamenti di Amazon 

Il Prime Day si è evoluto costantemente sin dal suo inizio nel 2015, con Amazon che ha apportato modifiche lungo il percorso. Dall'implementazione di nuovi requisiti di immagine all'offerta di ulteriori approfondimenti, ecco alcuni cambiamenti chiave di Amazon di cui tenere conto quest'anno.  

Campagne di marchi sponsorizzati  

AmazonL'annuncio di gennaio relativo all'uso obbligatorio di immagini personalizzate al posto di immagini ASIN o stock per le campagne Sponsored Brands segna un cambiamento nella strategia pubblicitaria dei marchi. A partire dal31 agosto, questo requisito verrà applicato a tutti gli annunci di raccolta prodotti che utilizzano la console pubblicitaria API o Amazon . Tutti gli annunci Sponsored Brands privi di immagini personalizzate non potranno più essere visualizzati o ricevere impressioni. Sebbene richieda un maggiore impegno, il ritorno ne vale la pena. In media, gli annunci Sponsored Brands con immagini personalizzate generano un aumento del 50% del CTR e del 60% delle ricerche di marca rispetto agli annunci con immagini generiche. Sfruttando le capacità di uno strumento di generazione di immagini AI, attualmente disponibile in Pacvue, si semplifica il processo di verifica di più risorse creative tra i pubblici di riferimento, la condivisione di più immagini di prodotti e di immagini stagionali.  

Amazon Marketing Cloud (AMC) 

I brand possono sfruttare Amazon Marketing Cloud (AMC) per approfondire gli insight sui segmenti di pubblico e ampliare le opzioni di pubblico personalizzato. Grazie all'accesso alle metriche del pubblico e degli acquisti nei negozi Amazon , i brand possono identificare i segmenti ad alto rendimento, ottimizzare le strategie del pubblico e creare nuovi gruppi di pubblico Amazon DSP. I marchi possono anche analizzare gli attributi del pubblico, come i nuovi consumatori del marchio, gli acquirenti stagionali e i clienti abituali, per costruire e personalizzare le loro campagne. Con ulteriori informazioni, i brand possono misurare la portata delle loro campagne per il Prime Day tra i segmenti di pubblico rilevanti per scoprire nuove opportunità di raggiungere e coinvolgere il pubblico. Integrando i segnali dei dati di prima parte in AMC, i brand possono ottenere una comprensione più completa del proprio pubblico di riferimento e creare pubblici personalizzati Amazon DSP basati sull'analisi di più fonti. 

"Crediamo che il divario tra i brand che utilizzano l'AMC e quelli che non lo utilizzano si allargherà con il tempo: ad esempio, quelli che utilizzano l'AMC saranno in grado di utilizzare il loro budget in modo più efficiente e di conquistare quote di mercato. Utilizzando il path to conversion o il time to conversion, i brand sapranno qual è il miglior mix di campagne e quando iniziare a spingere la spesa, quando non fermarsi e quando regolarsi per evitare di spendere troppo"

Marius Popov, Head of Advertising di e-Comas

Conclusione 

Le esperienze personalizzate sono diventate fondamentali nell'attuale panorama dei media retail. L'adozione della personalizzazione guidata dall'intelligenza artificiale è emersa come una svolta, consentendo ai marchi di creare connessioni più profonde con i consumatori, adattando messaggi specifici in base alle abitudini di acquisto. Integrando strumenti come Precision AI e Latitude, i marchi possono concentrarsi su ASIN redditizi ed evitare sprechi di pubblicità durante il Prime Day, aumentando l'efficienza e la redditività. Il social commerce continua a crescere, con i marchi che trovano nuovi modi per sfruttare i contenuti generati dagli utenti per costruire l'autenticità del marchio e coinvolgere direttamente la base dei clienti. La crescita della Connected TV (CTV) evidenzia l'importanza della pubblicità mirata e dell'analisi dei dati in tempo reale per raggiungere e coinvolgere efficacemente il pubblico. Abbracciando queste tendenze innovative, i marchi possono sbloccare nuove opportunità in occasione del Prime Day per entrare in contatto con i clienti, ottimizzare la spesa pubblicitaria e promuovere le vendite.  

Per saperne di più 

Se non l'avete ancora fatto, date un'occhiata al nostro articolo sulle principali strategie per vincere il Prime Day 2024 di Amazon . Rimanete sintonizzati nelle prossime settimane per ulteriori strategie e approfondimenti che aiuteranno il vostro marchio a vincere il Prime Day. Contattateci oggi stesso per saperne di più sulla piattaformaPacvue e su come il nostro team può aiutarvi a scalare il vostro marchio su decine di rivenditori. 


Premi e riconoscimenti