Esplorate le soluzioni per il commercio di Pacvue, compresi i nostri servizi Revenue Recovery abilitati dalla tecnologia.

Per saperne di più

Navigare sulla strada per Revenue Recovery 

AmazonL'influenza della piattaforma sul panorama dei media per la vendita al dettaglio è innegabile, con circa 9,7 milioni di venditori in tutto il mondo. Questo vasto numero sottolinea sia la portata globale della piattaforma che il suo ambiente intensamente competitivo. Tra questi venditori, oltre 150.000 realizzano vendite annuali superiori a 100.000 dollari, affermando che Amazon è la piattaforma principale per accedere a un bacino significativo di clienti aziendali di medie e grandi dimensioni e per generare entrate sostanziali. Tuttavia, nonostante l'esperienza senza soluzione di continuità di cui godono i consumatori di tutti i giorni, i venditori e le venditrici sulla piattaforma di Amazonsono alle prese con la sfida continua di gestire e sostenere i propri margini di profitto, spesso a causa della complessità delle regole.  

Gli errori contabili e logistici si traducono spesso in spese e multe anomale per venditori e venditrici, con un impatto significativo sui ricavi del marchio. Questa perdita di profitto rappresenta una minaccia considerevole per il successo delle aziende, spingendo molte di esse a investire ore preziose in processi manuali per tracciare, gestire e correggere addebiti e multe errate. Se non si affrontano questi problemi, i marchi potrebbero ritrovarsi con centinaia di migliaia, se non milioni, di dollari in tasca, fondi che gli spettano di diritto. 

In questo articolo esploreremo gli ostacoli che i responsabili delle decisioni e gli operatori pratici devono affrontare per recuperare le entrate perse. Offriremo anche strategie per affrontare la perdita di profitto tra i venditori e i venditori di Amazon , sfruttando una potente combinazione di tecnologie di automazione e una profonda esperienza nel settore. Inoltre, illustreremo i quattro principali tipi di controversie con i fornitori a cui prestare attenzione e i vantaggi dell'utilizzo di uno strumento di chargeback e rimborso automatizzato. 

Sfide con il mercato di Amazon 

Per i responsabili delle decisioni, come i team finanziari, gli account manager e i responsabili della supply chain, le sfide poste dalla mancanza di visibilità sui saldi in sospeso e sulle commissioni del marketplace con Amazon possono essere significative. L'incertezza sugli importi dovuti porta a inefficienze finanziarie, in quanto le commissioni maturate rimangono irrisolte. I vincoli di tempo aggravano ulteriormente il problema, poiché la finestra di opportunità per presentare le richieste di risarcimento a Amazonè limitata e varia a seconda delle regioni e dei tipi di richiesta. La natura manuale della riconciliazione aggiunge ulteriore complessità, aumentando la probabilità di errori e di perdere opportunità di ottimizzazione. 

Inoltre, la mancanza di dati aggregati su spedizioni, fatture, detrazioni e pagamenti finali ricevuti per ogni ordine di acquisto crea ulteriori ostacoli alla gestione finanziaria. 

Le perdite di fatturato derivanti dalle pratiche di gestione dell'inventario e gli addebiti e le multe inaspettati sono un'altra preoccupazione pressante. I processi manuali e dispendiosi in termini di tempo per il monitoraggio e il recupero delle scorte amplificano il problema, causando il mancato rispetto delle scadenze per le contestazioni e ulteriori contraccolpi finanziari. L'incapacità di affrontare efficacemente le discrepanze di inventario entro i tempi logistici rappresenta una sfida significativa, che evidenzia la necessità di soluzioni semplificate per la gestione dell'inventario, al fine di mitigare i rischi di perdita dei ricavi e garantire una risoluzione tempestiva delle controversie. 

Strada per Revenue Recovery 

La perdita di profitto su Amazon è una sfida comune a molte organizzazioni. Essere consapevoli della perdita di profitto è il primo passo per affrontarla in modo efficace. I marchi vincenti nel settore della vendita al dettaglio hanno implementato strumenti come la funzione Revenue Recovery di Pacvue Commerce, in grado di semplificare e automatizzare il processo di recupero dei ricavi persi. Questo approccio proattivo è essenziale per le organizzazioni che vogliono ridurre al minimo le perdite di profitto e massimizzare la redditività. 

La comprensione dei vari tipi di controversie con i fornitori e l'implementazione di strategie di gestione efficaci sono fondamentali per i marchi che vogliono superare le sfide in questo settore. 

4 tipi di controversie con i fornitori e come Pacvue semplifica il processo 

Discrepanza tra le coop 

La deduzione per competenza non è in linea con l'accordo Co-op tra il venditore e Amazon.  

Pacvue Processo: La nostra tecnologia automatizza la riconciliazione degli accordi Co-Op e rileva le fatture in eccesso, garantendo l'accuratezza ed eliminando l'errore umano. Il nostro team di assistenza contesta l'importo addebitato in eccesso, che viene esaminato da Amazon per l'approvazione o il rifiuto. Gli importi approvati vengono rimborsati entro 1-2 settimane, massimizzando i rendimenti entro un periodo limitato di 2 anni. 

Rivendicazioni di prezzo 

Le differenze tra il prezzo ASIN del PO/fattura e il prezzo ASIN del pagamento di Amazonai fornitori.  

Pacvue Processo: La nostra tecnologia esamina automaticamente tutte le variazioni di prezzo storiche, confrontando la cronologia delle variazioni di prezzo con lo stesso codice fornitore per identificare le discrepanze. Le controversie vengono inviate automaticamente quando viene rilevata un'autentica variazione di prezzo. Amazon esegue quindi una ricerca e approva o nega la controversia. In caso di rifiuto, l'automazione di Pacvue invia un ticket per il caso Amazon . Gli importi approvati vengono rimborsati entro 1-2 settimane, con una finestra illimitata che garantisce il recupero di tutte le controversie, indipendentemente dalla lunghezza dello storico. 

Carenza di fatture 

Le differenze tra le unità spedite dal venditore e quelle ricevute da Amazon.  

Pacvue Processo: Tutte le fatture di ammanco storiche vengono esaminate automaticamente e i clienti hanno la possibilità di fornire BOL/POD. Le contestazioni vengono presentate con o senza BOL/POD, a seconda delle preferenze del cliente. Amazon esamina l'inventario e, se viene trovata la quantità mancante, la contestazione viene approvata. Se viene negata, l'automazione di Pacvue invia un ticket per il caso Amazon . I clienti possono scegliere di fornire o meno il BOL/POD, con una finestra illimitata di ritorno che garantisce il recupero di tutte le contestazioni, indipendentemente dalla lunghezza dello storico. 

Addebiti 

Amazon impone multe ai venditori a causa di violazioni delle loro politiche operative.  

Pacvue Processo: Il team di assistenza di Pacvue esamina e ricerca i chargeback degli ultimi 30 giorni, identificando gli addebiti non validi e presentando le controversie con le prove raccolte. Amazon esamina la controversia e la approva/rifiuta; gli importi approvati vengono rimborsati entro 1-2 settimane. Questo processo opera all'interno di una finestra di 30 giorni per le controversie. 

Chi beneficia di Revenue Recovery?  

Responsabile finanziario 

Procedure contabili precise sono necessarie per garantire l'accuratezza finanziaria e la conformità, soprattutto quando si tratta di risolvere le tariffe del marketplace. È essenziale comprendere i costi e i processi di riconciliazione dei ricavi, nonché impostare soluzioni di automazione per tutti i tipi di controversie. 

Una maggiore visibilità sulle deduzioni delle fatture consente ai marchi di comprendere meglio le perdite di profitto e i profitti e le perdite a livello di ASIN. Grazie a questo livello di trasparenza, i marchi possono prendere decisioni informate e ridurre significativamente la perdita di margine derivante dagli errori contabili di Amazon. Inoltre, un processo semplificato consente di risparmiare le risorse e il denaro necessari per il monitoraggio e il recupero dei ricavi. 

Responsabile del conto 

Tenere il passo con i requisiti e i programmi in continua evoluzione di Amazon, insieme alle attività manuali di vendita che richiedono molto tempo, è importante per costruire il successo del marchio. La gestione simultanea di diverse attività di Amazon e di vendita rappresenta una sfida significativa, che evidenzia la necessità di soluzioni di gestione dei progetti semplificate per ottimizzare l'efficienza e le capacità di reporting in tutta l'azienda.
 

I marchi leader utilizzano piattaforme complete e centralizzate per la gestione delle controversie di revenue recovery , in grado di offrire una visione chiara e consolidata delle prestazioni e dello stato. Grazie a un monitoraggio preciso e a un'allocazione efficiente delle risorse, i marchi possono snellire le operazioni e migliorare la redditività. Revenue Recovery si distingue per la sua capacità di identificare le opportunità di recupero dei fondi persi, sfruttando tecnologie di automazione avanzate e intuizioni di esperti per ottimizzare il processo delle controversie. Questo porta a tassi di successo più elevati nella risoluzione delle controversie, rafforzando in ultima analisi i profitti e arricchendo la proposta di valore complessiva di un'azienda. 

Responsabile della catena di approvvigionamento 

La raccolta manuale dei dati e i complessi processi di riconciliazione sono compiti gravosi per chiunque operi nella supply chain. La sfida di risolvere le discrepanze di inventario nel rispetto delle tempistiche logistiche sottolinea l'importanza di soluzioni semplificate per la gestione dell'inventario. Queste soluzioni sono essenziali per ridurre il rischio di perdita di ricavi e facilitare la risoluzione tempestiva delle controversie. 

I cruscotti integrati offrono ai responsabili della supply chain informazioni preziose, semplificando e migliorando l'efficienza della contabilità e di revenue recovery. Grazie all'automazione, le discrepanze come gli ammanchi delle fatture e i chargeback vengono risolti rapidamente, risparmiando tempo e aumentando l'efficacia dei processi. L'utilizzo di tecnologie AI e ML accelera revenue recovery, liberando risorse per iniziative strategiche e miglioramenti dell'efficienza. 

Conclusione 

Nel mondo in continua evoluzione dell'e-commerce, venditori e venditrici su piattaforme come Amazon devono affrontare una miriade di sfide, dalla navigazione in regole complesse alla lotta contro errori contabili e commissioni inaspettate. Questa perdita di profitto non solo ha un impatto sulla linea di fondo, ma rappresenta anche una minaccia significativa per il successo complessivo. Per i responsabili delle decisioni, come i team finanziari e i responsabili della supply chain, la mancanza di visibilità sui saldi in sospeso e sulle commissioni del marketplace aggiunge un ulteriore livello di complessità, portando a inefficienze finanziarie e a opportunità di ottimizzazione mancate. 

Tuttavia, soluzioni innovative come la funzione Revenue Recovery di Pacvue Commerce consentono ai marchi di assumere il controllo delle proprie finanze e di semplificare il processo di recupero. Comprendendo i vari tipi di controversie con i fornitori e implementando strategie di gestione efficaci, i marchi possono ridurre al minimo le perdite di profitto e massimizzare la redditività. Con una maggiore visibilità sulle deduzioni delle fatture e piattaforme centralizzate per la gestione delle controversie revenue recovery , i marchi possono prendere decisioni informate. Grazie all'automazione e allo sfruttamento delle tecnologie AI e ML, il percorso verso revenue recovery diventa più efficiente, liberando risorse preziose per iniziative strategiche e miglioramenti dell'efficienza. 

Per saperne di più 

Sbloccate il potenziale di recupero dei profitti attraverso un audit gratuito, supportato dal team di Pacvuee da automazioni guidate dall'intelligenza artificiale. 

Prenotate oggi stesso una demo con i nostri esperti per scoprire il nostro semplice processo di onboarding in 4 fasi e iniziare il vostro viaggio verso Revenue Recovery. 


Autore

Premi e riconoscimenti